eCommerce

Domande e risposte

Ho perso la carta cosa devo fare?

Bloccarla immediatamente e presentare regolare denuncia

  • Pubblicata il 27/06/2013
  • in Carte di credito e Bancomat

Ho notato delle anomalie allo sportello bancomat. La tastiera era mobile e sopra ho notato una canalina in plastica . Cosa devo fare?

Contatti la sua banca ed il 113. Può trattarsi di un tentativo di duplicazione della sua carta di credito. Viene realizzata sovrapponendo alla tastiera dell’ATM un dispositivo mobile e riprendendo le operazioni di inserimento del PIN con una micro telecamera inserita in una plafoniera .

  • Pubblicata il 27/06/2013
  • in Carte di credito e Bancomat

Mi hanno rubato la carta cosa devo fare?

Bloccarla immediatamente e recarsi a fare denuncia

  • Pubblicata il 27/06/2013
  • in Carte di credito e Bancomat

Ho ricevuto un messaggio di posta elettronica contenente un avviso di tipo “messaggio non consegnato”, riguardante un messaggio spedito da ignoti utilizzando il mio indirizzo e-mail. Come è possibile e che cosa debbo fare?

Si tratta di una tecnica di spamming molto utilizzata. Le ipotesi formulabili sul modus operandi seguito dallo spammer risultano essere le seguenti:1. Il suo pc è stato utilizzato per inviare mail di spamming, magari a seguito di accesso telematico abusivo, utilizzando l’account su outlook, o altro client di posta elettronica utilizzato, residente nello stesso. In tal caso le consigliamo di sporgere una denuncia /querela per accesso telematico abusivo anche on line sul sito del Commissariato di PS on line. 2. Il suo indirizzo di posta elettronica è stato indicato come indirizzo del mittente nella comunicazione commerciale ma, in realtà, l’indirizzo utilizzato per la spedizione è stato un altro. In tal caso quando la e-mail non giunge a destinazione essa potrebbe essere restituita al suo indirizzo. Qualora non riuscisse a venire a capo del problema e lo stesso dovesse ripetersi le consigliamo di contattare l’ Ufficio della Polizia Postale e delle Comunicazioni a lei più vicino. 3. Qualcuno conosce i codici di accesso della sua casella di posta elettronica e, magari via web ,ha utilizza la stessa per inviare messaggi indesiderati. Anche in questo caso le consigliamo di sporgere una denuncia /querela per accesso telematico abusivo.Qualora non riuscisse ad accertarsi del modus operandi utilizzato dallo spammer potrebbe, comunque, contattare l’Ufficio di Polizia sopra citato. Le consigliamo, infine, di installare sul suo pc, con l’aiuto di un esperto qualora ne avesse bisogno, un software di tipo firewall che rileva gli accessi esterni e di leggere le Faq ed i Consigli presenti nella Sezione Spamming.

  • Pubblicata il 28/06/2013
  • in Spamming

Mi hanno contattato per il ritiro del premio da me vinto ad una lotteria straniera. Posso ritirarlo?

Queste email rientrano nelle schema delle truffe nigeriane . Per ritirare il premio, verrà richiesto preliminarmente il pagamento di spese elevate che costituiscono la finalità della truffa. Si riconoscono con facilità, poiché il biglietto che viene segnalato come vincente non è stato acquistato dall’utente.

  • Pubblicata il 28/06/2013
  • in Spamming

Mi hanno proposto una affare. Mi chiedono gli estremi del conto corrente per depositare dei fondi proveniente da un paese straniero bersagliato dalla guerra .In cambio mi promettono una allettante percentuale. Ci sono rischi?

Quello descritto è il classico schema delle truffe c.d. “Nigeriane”, per via del paese dal quale provenivano maggiormente le missive. Molto diffuse in modalità spamming, questo tipo di truffe iniziano con la richiesta di soldi che non verranno più restituiti

  • Pubblicata il 28/06/2013
  • in Spamming

Mi hanno proposto la partecipazione a una c.d. “catena di S.Antonio” con la promessa di recuperare velocemente la somma di denaro inizialmente investita. È una attività rischiosa?

Nella Catena di S.Antonio, si propone di partecipare ad una forma di “Multilevel Marketing” attraverso la sottoscrizione di una quota da riconoscere ai soggetti collocati all’apice di una organizzazione piramidale che si scala cooptando altre persone. Tali iniziative, caratterizzate dall’assenza di un vero e proprio bene oggetto fisico da proporre per l’attività commerciale, sono proibite dalla legge. Inoltre la legge del 17 agosto 2005, n. 173 denominata "Disciplina della vendita diretta a domicilio e tutela del consumatore dalle forme di vendita piramidali", all’art.7 prevede per i promotori sanzioni penali comprese da 6 mesi ad un anno e sanzioni da 100.000 a 600.000 euro.

  • Pubblicata il 28/06/2013
  • in Spamming

Mi hanno contattato via email per un lavoro online, è regolare?

Lavorare da casa non è di per sè proibito. Per non incorrere in brutte sorprese è bene verificare con attenzione, preferibilmente con l’ausilio di un esperto, i termini contrattuali prima di dare inizio ad rapporto lavorativo.

  • Pubblicata il 28/06/2013
  • in Spamming

Come ha fatto lo spammer a venire a conoscenza del mio indirizzo di posta elettronica?

Gli spammer, generalmente, reperiscono gli indirizzi di posta elettronica nei seguenti modi: ricercandoli nei siti internet, utilizzano degli applicativi chiamati “spambot”, prendendoli da liste in maniera più o meno legale o generandoli casualmente mediante l´uso di appositi programmi.

  • Pubblicata il 28/06/2013
  • in Spamming

Ogni giorno ricevo decine di e-mail di spam, cosa posso fare?

Installi sul suo computer un filtro anti-spam. Questo programma potrebbe non risolvere del tutto il problema ma le sarà, comunque, di aiuto. Nei casi di maggiore insistenza potrà cambiare indirizzo e-mail.

  • Pubblicata il 28/06/2013
  • in Spamming