Homepage » Notizie » FAKE NEWS: Immigrati del centro profughi “San Bernardo sul Brenta” in rivolta perché ospitati in una struttura vicino ad un canile

Livello di allerta "Approfondimenti generali" Medio

20.02.2018

FAKE NEWS: Immigrati del centro profughi “San Bernardo sul Brenta” in rivolta perché ospitati in una struttura vicino ad un canile

Sta circolando in queste ore in rete una notizia secondo la quale gli immigrati di un centro accoglienza sito in località “San Bernardo sul Brenta” avrebbero protestato in quanto la struttura che li ospita è ubicata nelle immediate vicinanze di un canile.

Si tratta di una notizia “acchiappa click” priva di ogni fondamento che, peraltro, è presente in rete già dal 2016. L’immagine in circolazione risulta essere palesemente modificata e soprattutto non esiste, sul territorio nazionale, una cittadina denominata “San Bernardo sul Brenta” mentre esiste una piccola frazione “San Bernardo” del Comune di Rabbi (TN).

 

RACCOMANDAZIONI: In considerazione della diffusione virale delle informazioni è sempre importante accertarsi della notizia verificando l’effettiva datazione della stessa e la sua relativa fonte.

Diffidare da titoli altisonanti che hanno lo scopo di attirare l’attenzione e, in ogni caso,  si consiglia di leggere i contenuti dell’articolo integralmente per poter individuare le falsità, molto spesso grossolane, che si nascondono.

Informati

Approfondimenti

Da sapere

Domanda

Esperto online

  • Hai un dubbio? Chiedi ai nostri esperti partecipando al Forum » 

Domande e risposte

  • Cerca le risposte alle tue domande nelle nostre FAQ »